Dr. Gennaro Russo – Medico Specialista Otorino

Lo Studio Medico del Dr. Gennaro RussoSpecialista in Otorinolaringoiatria (otorino, ORL) e Chirurgia della Testa e del Collo ha una sede situata nei pressi di Caserta, nel comune di Aversa.

Lo Studio impegna le sue forze e le sue risorse, sia per pazienti adulti che pediatrici, nell’ambito di:

  • Otorinolaringoiatria (otorino, ORL) per tutte le malattie benigne e maligne della Testa e del Collo
  • Vestibologia, ovvero la scienza che studia l’apparato vestibolare con i suoi disturbi tra cui vertigine e disequilibrio,
  • Audiologia per le malattie associate a ipoacusia (sordità)
  • Laringologia per le malattie a carico delle corde vocali

La diagnostica Otorinolaringoiatrica (otorino, ORL) che viene offerta coniuga i continui progressi tecnologici e scientifici con la salute del Paziente, avvalendosi di strumenti e metodologie all’avanguardia e delle migliori risorse umane.

Prenota una visita al 3331140738.

La vertigine è un sintomo caratterizzato dall’illusione di rotazione o movimento. La vertigine è causata da un alterato funzionamento del sistema dell’equilibrio, che può manifestarsi sotto forma di un’asimmetria periferica acuta o una dismodulazione centrale acuta del guadagno del riflesso vestibolo-oculomotore (VOR). Vertigine dal latino vertere (ruotare).
Il disequilibrio, a differenza della vertigine, è un sintomo meno specifico e non topodiagnostico. Esso è descritto come incapacità a mantenere l’equilibrio. Topodiagnostico vuol dire che non è specifico di una lesione dell’apparato vestibolare, ne tantomeno può escludere una lesione dell’apparato vestibolare stesso. Tale sintomi, infatti, può essere causato da patologie del labirinto e del sistema vestibolare centrale.

La valutazione clinica del sistema dell’equilibrio prende il nome di esame vestibolare o esame otoneurologico. Può essere eseguito anche a letto dell’ammalato (bed-side examination) e comprende una batteria di test, strumentali e non.
– L’esame vestibolare si effettua con sistemi di inibizione della fissazione visiva, quali occhiali di Frenzel, per evitare l’attivazione dell’arco di Ito (retino-cerebello-vestibolo-oculomotore) che inibirebbe un nistagmo di origine periferica.
– L’esame prevede lo studio e la registrazione del nistagmo (Ny) spontaneo, evocato da manovre cliniche e da manovre strumentali; inoltre si ricercano segni non nistagmici.
L’esame vestibolare deve fornire, in conclusione, informazioni circa la simmetria/asimmetria acuta/cronica dell’attività vestibolare in condizioni statiche e dinamiche e lo stato delle vie vestibolari tronco-cerebellari.

 

 

Aversa (Caserta)
Via Madonna dell’Olio n. 142

 

Visita il mio sito gennarorusso.net

Ecco la mia pagina Google+

Iscriviti al mio canale Youtube

Follow me on Twitter

Metti Mi Piace alla mia pagina Facebook

La sede di Napoli

Visita il mio nuovo sito vertigine.net

Pagina_Facebook